Tipi di saponi naturali. Come sono fatti zolfo, castigliano, Marsiglia e altri saponi?

Da Valeria Cavazzoni

bellezza.jpg

I saponi naturali stanno diventando sempre più importanti. Principalmente a causa del fatto che non solo lavano efficacemente ma nutrono anche la pelle. Non lo disidratano come può fare un normale sapone, quindi è consigliato usarlo quotidianamente. Conosci tutti i tipi di saponi naturali e sai come sono composti?

La giusta composizione degli ingredienti è il segreto di un buon sapone. Quelli che sono disponibili in farmacia molto raramente contengono solo ingredienti naturali – sono spesso costituiti da conservanti, profumi e coloranti non necessari, che sono responsabili di irritare la pelle, invece di prendersene cura. Il più grande svantaggio del sapone normale è il suo pH inadatto alla pelle. Pertanto, se utilizzato, ad esempio, per il lavaggio del viso, può causare una sensazione di secchezza e pelle tirata.

Pertanto, non è consigliabile utilizzare un sapone normale per la pulizia quotidiana della pelle. Il sostituto ideale è il sapone naturale, uno dei pochi che può fare la differenza.

Quali sono i vantaggi dei saponi naturali?

Sono prodotti cosmetici completamente naturali, che sono composti principalmente da grassi vegetali (oli, burro) e acqua. Per essere definito naturale un sapone, dovrebbe contenere ingredienti naturali al 100%. Senza conservanti o additivi artificiali, detergenti e profumi. Il modo più semplice per distinguerli dai normali saponi è analizzando la composizione: dovrebbe essere ridotta ai minimi termini. Questo è il loro più grande vantaggio, che ha un impatto diretto sugli effetti sulla pelle. Non la disidratano, non irritano (a meno che non siamo allergici a uno specifico ingrediente di sapone) e compiono comunque la loro funzione di lavaggio. Sostituire il normale sapone con saponi dagli ingredienti naturali è una delle migliori decisioni che possiamo prendere per la cura quotidiana della pelle.

Come sai che il sapone è naturale?

  • Non contiene più di 4-5 ingredienti naturali.
  • Ha una composizione naturale al 100%, senza conservanti e senza detergenti.
  • Il suo prezzo è, purtroppo, più alto del normale sapone.
  • Contrariamente a quel che si pensa, il sapone naturale genera schiuma.

Tipi di sapone naturale

SAPONE DURO

Il sapone naturale più semplice ma più popolare, che è stato usato per decenni. Sai di cosa è fatto il sapone duro (o cagliata)? È una combinazione di sali di potassio con acidi carbossilici più alti, acido citrico, glicerolo e cloruro di sodio. Questa composizione semplice, priva di conservanti e profumi lo rende adatto all’uso anche in caso di pelle sensibile o con tendenza alle allergie. È universale, laverà tutto (non solo la pelle, ma anche i capelli), e ha un effetto antibatterico, quindi può aiutare nel trattamento dell’acne.

SAPONE DI CASTIGLIA

Molti dei saponi naturali sono prodotti cosmetici caratteristici di una regione specifica e prodotti con ingredienti naturali tipici del luogo. Questo è il caso del sapone di Castiglia, che – come suggerisce il nome – proviene dalla Spagna centrale. Di cosa è fatto? La base è l’olio d’oliva, che a volte è arricchito con oli aggiuntivi come l’olio di jojoba o di canapa. Il sapone naturale castigliano è un rimedio molto delicato con ottime proprietà di lavaggio, anche se produce una schiuma delicata. È consigliato per la pulizia e l’idratazione della pelle allo stesso tempo, adatto anche ai neonati!

SAPONE DI MARSIGLIA

Ha una composizione molto simile al sapone di Castille, ma è un sapone di potassio. La sua base sono gli oli vegetali, più spesso l’olio d’oliva. E se non fosse per gli ingredienti extra, si potrebbe pensare che il sapone di Marsiglia non sia diverso dal suo predecessore. Tuttavia, contiene tipicamente additivi francesi, come la lavanda, che è la più facile da riconoscere. Quali proprietà ha il sapone di Marsiglia? Idrata e purifica perfettamente la pelle, e la cosa interessante, è che è possibile utilizzarlo come sapone intimo perché ha il giusto pH.

SAPONE ALEPPO

Viene spesso raccomandato per combattere l’acne. Il sapone siriano naturale di Aleppo è fatto a mano secondo le ricette tramandate da millenni. È una miscela di diverse sostanze – olio di alloro, olio d’oliva (contiene quasi tutti i saponi naturali) e idrossido di sodio, che agisce come agente schiumogeno. Il sapone di Aleppo è anche conosciuto come sapone siriano o sapone all’olivo. Quando lo acquisti, tuttavia, assicurati di controllare la sua composizione e non solo il nome. La semplice composizione è una garanzia di azione antibatterica e il fatto che questo sapone è adatto per la cura della pelle grassa e acneica.

SAPONE PELOIDALE

È un sapone naturale a base di vari tipi di oli vegetali, ma l’aggiunta di torba (un tipo specifico di torba con proprietà terapeutiche) è caratteristica di questi prodotti. È più spesso raccomandato per i bagni il cui scopo è la rigenerazione biologica. Perché? Perché stimola la sintesi del collagene corrispondente, tra l’altro, all’elasticità della pelle.

SAPONE ALLO ZOLFO

Un altro suggerimento per le persone che hanno un problema con l’acne è il sapone naturale di zolfo. Tuttavia, fate attenzione al suo uso, perché può disidratare la pelle. È un’azione intenzionale: il sapone di zolfo contiene circa il 5% di composti solforati puri, che inibiscono l’eccessiva seborrea e minimizzano il problema dell’acne. Sapone di zolfo opacizza perfettamente la pelle, motivo per cui è molto popolare nella cura quotidiana. È interessante notare che può essere utilizzato anche nella cura del cuoio capelluto per ridurre i capelli grassi e prevenire la forfora.

SAPONE ALLA GLICERINA

Un altro sapone naturale, benefico per le persone con pelle sensibile è il sapone alla glicerina. Ha proprietà lenitive, dona alla pelle morbidezza e sollievo. Puoi usarlo con qualsiasi tipo di pelle. Da dove viene il sapone alla glicerina? Il suo ingrediente base è naturalmente la glicerina, ottenuta principalmente da oli vegetali. Ci sono anche olii naturali ed estratti vegetali, e talvolta anche olii essenziali, anche se questi possono essere sensibilizzanti quindi teneteli a mente prima del primo utilizzo.

SAPONE DI CATRAME DI BETULLA

Ha un colore caramello e fa schiuma in modo naturale. L’olio di catrame è prodotto dal catrame: liquido scuro, oleoso estratto dalla corteccia di alberi come pino, betulla o faggio. È un sapone naturale dall’odore intenso e purtroppo molto sgradevole. Il numero delle sue proprietà sembra compensarlo: purifica e opacizza la pelle, fornisce proprietà antibatteriche e antisettiche e neutralizza le tossine. Molte persone usano il sapone di catrame di betulla non solo per la cura, ma anche per il trattamento di malattie come micosi, psoriasi, acne e alopecia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *