Ingredienti cosmetici naturali: il tarassaco e le sue proprietà

Da Valeria Cavazzoni

bellezza.jpg

Cresce in prati, giardini, ma da molte persone, è spesso trattato come un’erbaccia. Non apprezziamo le proprietà del tarassaco e non ci rendiamo conto di quanto sia diffuso in cosmetica questa pianta così semplice. Scopri come funzionano i cosmetici basati sul  dente di leone comune.

Il Taraxacum officinale, noto come il dente di leone comune, è una pianta molto sottovalutata. Di solito, si dice che non appartiene al gruppo di erbe con proprietà medicinali. Trattiamo spesso il dente di leone come un’ erbaccia qualsiasi invece che come un prezioso ingrediente cosmetico. Potremmo essere sorpresi dal fatto che il dente di leone è usato sia nella fitoterapia che in cosmetologia.

Caratteresitiche del Dente di leone

È una pianta selvatica che si sviluppa in tutta Europa, in Asia e in entrambi i continenti dall’altra parte dell’Oceano Atlantico – Nord e Sud America. Ha i caratteristici fiori gialli con petali fini e molto ravvicinati l’un l’altro. Le foglie e i gambi verdi emettono un liquido simile al latte bianco quando vengono tagliati. Oggi il tarassaco è trattato come un’erbaccia, anche se fin dal Medioevo possiamo scovare diverse scritture sulle sue proprietà curative.

Cosa nasconde il Dente di leone?

Molte persone possono essere sorprese dal numero di nutrienti interessanti nascosti nel dente di leone. Il magnesio, il complesso vitaminico B, nonché A, C ed E sono i più comuni. Questi non sono gli unici nutrienti. Il dente di leone contiene anche altri minerali, come: manganese, potassio, ferro, fosforo di calcio, zinco, così come le fondamentali biotina e colina. Nella radice, il dente di leone contiene molti tannini, inulina, fitosteroli e sali minerali. La composizione del dente di leone varia leggermente se prendiamo in considerazione le sue foglie – qui i più comuni sono flavonoidi, carotenoidi, vitamine C e B e tre minerali: potassio, magnesio e silicio. Nonostante la maggior parte della gente non ne capisca l’importanza, senza dubbio, il dente di leone è una miniera di sostanze nutritive.

Il Dente di leone in cosmetica

INCI: Estratto di foglie di Taraxacum Officinale 

Gli ingredienti sopra descritti hanno varie proprietà utili che ne consentono l’uso come componente cosmetico. Il più delle volte, è incluso in creme per il viso, tonici o preparati destinati alla pelle tendente all’acne – solitamente sottoforma di estratto dalle foglie di dente di leone – Estratto di foglie di Taraxacum Officinale. Quindi, essendoci questo componente nei prodotti cosmetici, lo si può utilizzare, soprattutto quando si è alle prese con problemi dermatologici come psoriasi, acne o eczema. Inoltre, viene utilizzato volentieri nella produzione di cosmetici anti-invecchiamento.

Proprietà cosmetiche del comune Dente di leone

Come funziona? Quali sono i benefici dell’uso del dente di leone comune? Perché vale la pena includerlo nella tua dieta per la cura della pelle? L’estratto di dente di leone comune ha dimostrato qualità antiossidanti, il che significa che neutralizza efficacemente i radicali liberi, ritardando di conseguenza l’invecchiamento del corpo. Migliora l’ aspetto della pelle, purifica, condiziona e fornisce effetti anti-infiammatori.

  • Per la cura della pelle
    Se usato per cura della pelle, il dente di leone comune porta sollievo a tutte le irritazioni. Rende la pelle lucente e ne riduce il rossore. Il dente di leone facilita la pulizia della pelle dalle tossine e dalle impurità perché apre i pori. Migliora la condizione della pelle,rendendola più nutrita, idratata e piena di vitalità. Grazie all’elevato contenuto di antiossidanti, il dente di leone comune ringiovanisce la pelle minimizzando la comparsa delle rughe e migliorandone l’elasticità. Inoltre, mitiga le lentiggini e le macchie dell’età e da un grosso aiuto nella lotta contro la cellulite.
  • Per la cura dei capelli
    Il dente di leone comune non è molto popolare tra i prodotti per la cura dei capelli. Tuttavia, viene utilizzato principalmente come agente antiforfora che combatte anche il cuoio capelluto grasso. Potrebbe stimolare la crescita dei capelli a condizione che sia usato regolarmente e per un lungo periodo di tempo. In ogni caso, i cosmetici infusi con il dente di leone rendono i capelli morbidi e lucenti.

Il Dente di leone comune nella medicina popolare

Quando parliamo delle proprietà abbellenti del dente di leone comune, non possiamo dimenticare le sue qualità medicinali. Già nella medicina popolare, l’uso di tinture di dente di leone (a base di alcol) era raccomandato per il trattamento di vari tipi di malattie della pelle. Anche per i bagni e gli impacchi era usanza preparare una miscela di radice di tarassaco.

Ai giorni nostri, è possibile preparare cosmetici fatti in casa a base di tarassaco comune.

Cosmetici fai da te con tarassaco comune

  1. Versare una piccola quantità di acqua sulle foglie tritate finemente. Portare ad ebollizione e mettere da parte per raffreddarle. Poi mescolare con cura. Applicare il preparato sul viso per circa 15 minuti. Tale maschera viso lenirà le irritazioni, schiarirà le macchie e combatterà dell’acne.
  2. Per preparare la seconda versione di una maschera facciale, combinare alcuni fiori con yogurt naturale e frullarli. Per un effetto più idratante, puoi aggiungere un po’ di miele naturale. Applicalo sul viso per circa 30 minuti e poi risciacqua con acqua pura.
  3. Il dente di leone comune puà trasformarsi in un ottimo toner per il viso. Basta versare una tazza d’acqua su 2 cucchiai di fiori di tarassaco, portare ad ebollizione e mettere da parte per raffreddare e filtrare. Pulisci il viso con il toner ogni giorno.
  4. I cosmetici per capelli sulla base del dente di leone comune possono anche essere preparati a casa. Avrai bisogno di 2 cucchiai di dente di leone secco e una tazza di acqua bollita calda. Creare un infuso tenendo coperto. Lasciarlo raffreddare e sciacquare i capelli con questo dopo il lavaggio, preferibilmente ogni due giorni. Avvertenze! Tieni presente che uno degli effetti indesiderati può essere lo schairimento dei capelli e un cambio di tonalità che vira verso il ramato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *